Torino

 Torino

Capoluogo piemontese, Torino è città d’arte, di cultura e innovazione, oltre ad essere polo dell’industria.

Da vedere
Torino offre ai suoi visitatori una miriade di luoghi da scoprire e conoscere. Il simbolo di questa bellissima città è certamente la famosa Mole Antonelliana, iniziata nel 1863 da Alessandro Antonelli. Inizialmente fu concepita come tempio israelitico, ma successivamente il monumento fu dedicato a Vittorio Emanuele II, re d’Italia. L’edificio oggi ospita il rinomato Museo Nazionale del Cinema.
Altro gioiello del capoluogo piemontese è il Museo delle Antichità Egizie. La sua fondazione risale al 1826 e oggi comprende oltre 30.000 pezzi, tra cui statue di faraoni, sarcofagi, stele funerarie, gioielli, oggetti d’uso quotidiano. I più importanti tesori custoditi all’interno del museo sono: la statua di Ramesse II, le tombe intatte di Kha e Merit, la Mensa Isiaca, e il tempio rupestre di Thutmosi III, trasportato da Elessiya.
Ricordiamo altri due importanti musei: il Museo GAM o Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, nato nel 1863 e con più di 45.000 opere tra dipinti, sculture, fotografie, disegni, incisioni dal Settecento ad oggi. In particolare, la collezione comprende opere di famosi maestri quali  Fontanesi, Balla, Boccioni, De Chirico, Ernst e Klee. Il Museo Civico di Arte Antica, infine, presso Palazzo Madama, prevede una visita su quattro piani: il Lapidario Medioevale, al pianto fossato, con sculture in pietra e oreficerie del XII e XIII sec.; sculture gotiche, dipinti e oggetti preziosi del XIII e XVI sec. al piano terra; al primo piano si ammirano invece arti del Seicento e del Settecento; il secondo piano, infine, è dedicato alle Arti decorative di tutte le epoche.
Da vedere, inoltre: il Duomo di San Giovanni, dedicato al Patrono della città, e la cappella della Sacra Sindone, al suo interno; il Castello del Valentino, circondato dall’omonimo parco fluviale, ridisegnato nell’800 dal paesaggista francese Barrillet-Dechamps e considerato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO; Piazza Castello, fulcro di Torino, dove si è sviluppata la vera vita della città, particolare per i suoi eleganti portici e i palazzi cittadini; Venaria Reale, infine, la magnifica Reggia, residenza ducale sorta per volere di Carlo Emanuele II e anch’essa Patrimonio dell’Umanità.

 


Assistenza speciale
Questo sito utilizza cookies per le informazioni sulla navigazione e le analisi di Google. Se sei d'accordo continua a navigare.   Cookies