Ordinanza Enac che disciplina la circolazione veicolare sull’aeroporto di Olbia Costa Smeralda


Considerata la necessità di regolamentare la disciplina della sosta e circolazione stradale nelle aree aperte al pubblico dell’Aeroporto di Olbia e la necessità di offrire agli utenti servizi adeguati e di qualità, al fine altresì di risolvere le problematiche operative e di sicurezza che scaturiscono dalla congestione della viabilità di accesso e deflusso da/per l’aeroporto in relazione a potenziali atti incidentali e/o situazioni di emergenza, L’Enac ha emanato l'Ordinanza N.1/2019 - “Disciplina della circolazione autoveicolare sull’area demaniale dell’Aeroporto di Olbia aperta all’uso pubblico” con decorrenza a partire dal 08 aprile 2019, scaricabile al seguente Link.


In particolare nell’Ordinanza sono regolamentati i seguenti aspetti:

- Limiti di velocità;
- Franchigia gratuita all’interno dell’Area di Parcheggio Sosta Breve, consentita fino ad un massimo cumulativo di 3 accessi giornalieri, per la stessa autovettura, ciascuno non superiore a 10 minuti;
- Possibilità del Gestore Aeroportuale di tariffare gli accessi giornalieri successivi al terzo senza alcuna franchigia, secondo le regole tariffarie esposte;
- Divieto di circolazione dei mezzi pesanti;
- Passaggi pedonali riservati;
- Divieto di sosta, aree di parcheggio e rimozione forzata autovetture in sosta vietata ed abbandonate ;
- Aree di parcheggio e modalità di utilizzo;
- Posti auto riservati (persone diversamente abili, enti di stato, mezzi di soccorso, autonoleggiatori, taxi, noleggio con conducenti, autobus);
- Operazioni di carico e scarico merci;
- Le attività commerciali non autorizzate all’interno del sedime aeroportuale, ovvero la presenza di persone che prive di specifico consenso del Gestore Aeroportuale, conducano attività commerciali, promozionali o promo-pubblicitarie, utilizzando o sfruttando aree, servizi e/o infrastrutture aeroportuali;
- Altre autorizzazioni all’accesso in prima corsia;
- Organi preposti al controllo e sanzioni


Tra le altre cose, essa regolamenta il regime di accesso alla prima corsia, per la quale i soggetti autorizzati ad accedere sono:

- i taxi del comune di Olbia e dei comuni con i quali il comune di Olbia ha stabilito degli accordi (ad oggi solo il comune di Palau);
- i noleggi con conducenti per veicoli con capacità superiore a 7 posti;
- gli autobus di linea urbani ed extraurbani ed i bus non di linea;
- i mezzi autorizzati degli enti pubblici e non operanti in ambito aeroportuale.
 

Aeroporto Olbia Costa Smeralda Geasar S.p.A. ha adottato, quale linea guida di Gruppo, un Modello per la protezione dei Dati Personali compliant con il Regolamento europeo n. 679/2016, “GDPR”. L’informativa privacy è stata aggiornata. E’ stato nominato anche un Data Protection Officer, contattabile da qualsiasi interessato all’indirizzo e-mail: privacy@geasar.it
I cookie ci aiutano a migliorare il sito e a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. 
Per maggiori informazioni è possibile consultare la  Cookie Policy