Anteprima Musicultura World Festival

Esibizioni e concerti di musica a cura del Musicultura World Festival. A cura di Musicultura Sardegna.
Qui di seguito tutti gli appuntamenti:

7 Febbraio Concerto di Inaugurazione del Flight Club a cura del Trio Sabattini, Deriu, Sassu 
Location Grain & Grapes Bar Area partenze
Dalle ore 18:00
Ingresso libero

Il trio, di recente formazione, è composto da Lorenzo Sabattini, rinomato bassista, contrabbassista e arrangiatore, attivo da decenni nel circuito isolano, nazionale e internazionale in ambito jazz ed etnico, dal pianista Simone Sassu, musicista eclettico di estrazione sia classica che jazzistica e dal batterista Luca Deriu, che ha esplorato diversi contesti musicali dal jazz al pop-rock, dalla musica brasiliana a quella cubana, fino quella africana.
Attraverso un dialogo profondo tra i musicisti, il trio modella il proprio sound con una forte enfasi sull'estetica delle composizioni eseguite, standard selezionati dal repertorio jazzistico: alla base della loro musica c’è sempre il jazz americano a fare da filo conduttore, ma sempre intimamente connesso con le radici europee di questo linguaggio.
Si tratta un progetto artistico in divenire, che nella sua forma definitiva si caratterizzerà anche con la proposta di musiche originali. 

8 Febbraio Francesco Piu Duo Crossing on Tour
Location Time in Jazz Bar Molo partenze 
Dalle ore 19:00
Ingresso libero
Il bluesman Francesco Piu presenta il nuovo album CROSSING. Con il suo raffinato mix di blues,
Estemporanea
Dalle ore 19:00
Location Time in Jazz Bar Molo partenze 
Ingresso libero
è un trio acustico che nasce nel 2015. Il nome prende spunto da due linguaggi espressivi, la Poesia Sarda dei grandi Poeti Estemporanei e l'eredità Afroamericana del Blues, accomunati da un unico concetto, l'improvvisazione intesa come mezzo per raggiungere un interpretazione istintiva del suono. Dopo una breve esperienza estiva nel corso del 2015 la band si è evoluta in duo acustico (Giovanni e Daniele) sviluppando un uso delle voci che caratterizza gli arrangiamenti (chitarra, basso, armoniche) arricchiti dall'ingresso nella band (maggio 2017) del percussionista olbiese Ottavio Cocco. Non solo live, frutto di nuovi stimoli è il brano inedito “Vecchi Jeans” che da il via ad un nuovo ed intenso percorso artistico del gruppo. Interessi e generi musicali tra cui; Cantautori Italiani e Internazionali, Blues, Folk, Country, Rock, Soul, Reggae. Formazione 2018 Estemporanea: Giovanni Del Fonso (Voce, chitarra, basso) Daniele Gala (Voce, Chitarra e Armoniche) Ottavio Cocco (Percussioni e voce) 

15 Febbraio Chichimeca in trio
Dalle ore 19:00
Location Time in Jazz Bar Molo partenze 
Ingresso libero
Claudia Crabuzza, voce, Fabio Manconi, chitarra e Andrea Lubino
percussioni e basso, ripropongono in versione acustica il meglio del
repertorio dei Chichimeca unito a una selezione scelta di patchanka
internazionale, con omaggi a Mano Negra, Fabulosos Cadillacs e
Amparanoia tra gli altri.
Nato nel 2000 prodotto da Tajrà, etichetta indie di Cagliari di Gianni
Menicucci; in organico anche Gianluca Gadau alla chitarra e Massimo Canu
al basso elettrico. I cd pubblicati sono Barbari del 2003, Luce- nur un
EP del 2005 e Cuore? del 2012. I Chichimeca si sono esibiti in numerosi
concerti in varie città d’Italia e d’Europa.
Claudia Crabuzza ha collaborato come interprete e autrice con vari
artisti in ambito nazionale come Tazenda, Pippo Pollina, Mirco Menna, Il
Parto delle nuvole pesanti, Dr.Boost e con la band messicana La Carlota.
Con il primo disco solista, Com un soldat, ha ottenuto la Targa Tenco
2016 per il disco in dialetto e lingue minoritarie.
Andrea Lubino è laureato in musica al Dams di Bologna, lavora come
docente nelle scuole superiori e medie. Collabora con l’Associazione
Laborintus e Carlo Doneddu come batterista e percussionista.
Fabio Manconi è diplomato in Musica corale e direzione di coro al
Conservatorio di Sassari. Ha collaborato con numerosi artisti, tra cui
Tazenda, Piero Marras e Cordas et Cannas come turnista e arrangiatore.

16 Febbraio Summerchiara Duo 
Dalle ore 19:00
Location Time in Jazz Bar Molo partenze 
Ingresso libero
Il SummerChiara duo si forma nell'inverno del 2012 con la cantante
Stefania Martelli e il pianista Fabio Carta, il percorso artistico viaggia attraverso sonorità armoniose che si ispirano alla musica di tutto il mondo. Il concerto è un percorso musicale che va’ dal genere brasiliano (bossa nova samba ecc) ai cantautori italiani, ( GianMaria Testa, Paolo Conte, Fabrizio De Andrè ecc) e altri artisti d'oltreoceano, quali Joni Mitchell o Rickie lee Jones.
A Stefania principalmente, si deve la proiezione brasilera del duo, ma anche quella più cantautorale, vista la passione e interessamento continuo della cantate per l'intimismo musicale italiano. Fabio Carta musicista che alterna lavori di studio a live a performance jazzistiche, è profondo conoscitore di programmi di registrazione in studio e l’utilizzo delle stesse nella musica dal vivo.

29 Febbraio Duo Elisa Carta e Ilenia Romano
Dalle ore 12:00
Location Time in Jazz Bar Molo partenz air side  
Ingresso libero
Elisa Carta intraprende gli studi di pianoforte classico all'età di undici anni. Consegue la laurea in canto jazz presso il Conservatorio di Musica di Sassari sotto la guida della docente Marta Raviglia. Segue numerose masterclass e seminari con importanti figure legate sia alla musica che alla foniatria (Franco Fussi, Maurizio Zapattini,Danila Satragno, Gretchen Parlato etc...).Inizia la sua attività live sin da giovane che la porta a collaborare in ambito jazz, etnico e word music con numerosi musicisti e cantautori, tra questi Gino De Crescenzo in arte "Pacifico" (autore per Vanoni,Nanni ni,Bocelli,Ayane etc..)che citandola in una sua intervista sul quotidiano l'Unità dice di lei: "una grande voce, una creatura al di fuori di qualsiasi meccanismo." Ilenia Romano è una cantante proveniente da Sassari con un percorso artistico ricco di sfaccettature pop, soul, rock, jazz, etnico . Ha suonato con diversi artisti : Bertas, Tazenda, Clàmor, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Orchestra Jazz della Sardegna e Mario Biondi, Marino De Rosas,Francesco Piu, Mel Gaynor, Pier Foschi.

29 Febbraio Jono Manson 
Dalle ore 19:00
Location Time in Jazz Bar Molo partenze 
Ingresso libero
Nato artisticamente a New York, Jono è un musicista giramondo. 
Con una voce e uno stile musicale che devono al soul, al Blues e "Americana", e al rock'n'roll più tradizionale, il musicista americano ha da anni legato la propria carriera a doppio filo con l'Italia, paese che da subito lo ha accolto artisticamente e nel quale ha realizzato ben sette album per l'etichetta Club De Musique, e ancora due per l'etichetta Appaloosa, oltre a molte produzioni di artisti italiani curate in prima persona, compresi gli ultimi due dischi dei mitici The Gang, e progetti con Stefano Barotti, Momo, Barnetti Bros Band (con Massimo Bubola, Andrea Parodi, Massimiliano Larocca), Mandolin Brothers, Beatrice Campisi, Marco Corrao, e altri.
In più Manson continua a fare diversi altri collaborazioni con artisti italiani come il disco “Gamblers” , realizzato a quattro mani con il chitarrista genovese Paolo Bonfanti e, di recente, sta collaborando con Edoardo Bennato per un spettacolo teatrale che verrà presentato anche fuori dell’Italia.
La sua avventura musicale lo ha portato in oltre trentacinque anni di carriera a suonare in tutto il mondo e a collaborare con artisti del calibro di Joan Osborne, Blues Traveler, Spin Doctors (nati dalla sua stessa scena musicale), Brothers Keeper e Jason Crosby ma anche di leggende come Bo Diddley, Dr. John, Steve Earle, Bruce Springsteen, Carol King e Pete Seeger.
Jono ha lavorato molto anche nel mondo del Cinema sia come attore che come compositore grazie anche alla forte amicizia che lo lega a Kevin Costner e alla stretta parentela coi fratelli Coen.

Aeroporto Olbia Costa Smeralda Geasar S.p.A. ha adottato, quale linea guida di Gruppo, un Modello per la protezione dei Dati Personali conformemente al Regolamento europeo n. 679/2016, “GDPR”. L’informativa privacy è stata aggiornata. E’ stato nominato anche un Data Protection Officer, contattabile da qualsiasi interessato all’indirizzo e-mail: privacy@geasar.it
I cookie ci aiutano a migliorare il sito e a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. 
Per maggiori informazioni è possibile consultare la  Cookie Policy