L’Aeroporto di Olbia sostiene l’Aism per la lotta alla sclerosi multipla

Torna la Mela di AISM in 5 mila piazze italiane per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla e implementare i servizi per i giovani i più colpiti dalla malattia. Le mele scendono in piazza sin dal 4 ottobre, per il #DonoDay2017 ma anche sabato 7 e domenica 8 ottobre, in cui 10 mila volontari AISM distribuiranno oltre 4 milioni di mele. A fronte di una donazione minima di 9 euro si protrà portare a casa un sacchetto da 1,8 kg di mele della qualità Granny Smith (mela verde), NoaRed (mela rossa) e Golden Delicious (mela gialla).
La Mela di AISM” è svolta sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e promossa da AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione – FISM, con il patrocinio di Pubblicità Progresso Fondazione per la Comunicazione Sociale.

All’evento è legato anche l’sms solidale 45520 del valore di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile e CoopVoce. 5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone, TWT e Convergenze e e PosteMobile. Sarà di 2 o 5 euro per ciascuna chiamata fatta sempre allo stesso numero 45520 da rete fissa TIM, Wind Tre e Fastweb. I fondi ricavati con l’sms solidale andranno a sostenere un progetto di ricerca pediatrica sulla riabilitazione cognitiva per migliorare l’attenzione nei bambini. In Italia sono 11 mila i giovanissimi con sclerosi multipla.
All’iniziativa “La Mela di AISM” ha aderito Assaeroporti, l’associazione italiana gestori aeroporti, insieme agli aeroporti di: Bergamo, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Milano Linate e Malpensa, Olbia, Torino, Trapani, Trieste, Venezia e Verona.

Clicca qui per il Comunicato Stampa
 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito e a fornire i nostri servizi. Continuando a navigare, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. 
Per maggiori informazioni è possibile consultare la  Cookie Policy